Renault cambia strategia in Cina: solo elettriche e veicoli commerciali

Translating…

Renault cambia strategia in Cina: solo elettriche e veicoli commerciali

14 Aprile 20201

Importantecambio di strategia di Renault per il mercato cinese. Il costruttore francese ha deciso di focalizzare la sua attenzione solamente sulleauto elettriche e sui veicoli commerciali. Questo significa che non saranno più venduti modelli “tradizionali” con motori endotermici.

NUOVA STRATEGIA

La società trasferirà le sue quote nella joint venture Dongfeng Renault Automotive Company a Dongfeng Motor che a sua volta interromperà le attività legate al marchio Renault.

Sino ad ora, questa joint venture realizzava iSUV Captur,KadjareKoleos, nonché i relativi propulsori. Le attività legate ai veicoli commerciali saranno gestite tramite Renault Brilliance Jinbei Automotive. Per quanto riguarda le auto elettriche, il lavoro sarà portato avanti attraverso le due joint venture esistenti: eGT New Energy Automotive e Jiangxi Jiangling Group Electric Vehicle. Il costruttore francese ha fatto sapere checontinuerà a fornire assistenza post-venditaai suoi 300.000 clienti attraverso i concessionari Renault e attraverso la sua alleanza con Nissan.

Inoltre, Renault e Dongfeng proseguiranno la lorocollaborazione con Nissan sui motori di nuova generazione. Renault e Dongfeng si impegneranno anche in una collaborazione innovativanel settore dei veicoli connessi smart. Tutte queste novità fanno parte di una strategia di più ampio respiro da parte del Gruppo Renault. Maggiori dettagli arriveranno durante la presentazione del nuovo progetto industriale sviluppato assieme ai suoi partner Nissan eMitsubishi.

Appare evidente, comunque, che la strategia sia quella dilasciare ad ogni partner dell’alleanza il “controllo” di una regione: a Nissan sarebbe lasciata la Cina, a Renault l’Europa e a Mitsubishi il sud-est asiatico. Il costruttore francese non vuole, comunque, abbandonare il mercato delle auto elettriche in Cina. Infatti, con 860.000 unità vendute nel 2019, la Cina è di gran lunga il maggior mercato del mondo per i veicoli elettrici.

I francesi, in questo settore, possono contare su di un certo vantaggio competitivo. Di recente, per esempio, hanno lanciato con buon successo lacitycar Renault City K-ZEche arriverà pure in Europama con il marchio di Dacia.

Lees Verder

Plaats een reactie