Nuova Opel Astra, spazio all’aerodinamica

Translating…

Nel progettare le nuove generazioni di Opel Astra e Astra Sports Tourer i ricercatori della casa del lampo hanno lavorato minuziosamente per offrire alle vetture efficienza alla guida e contenimento delle emissioni.
 
Non a caso, negli anni, la Astra è diventata un punto di riferimento per la categoria delle compatte e Opel continua a perseguire questa strategia anche attraverso l’adozione di nuovi propulsori sempre più efficienti.
Grazie a questo lavoro certosino, le emissioni di CO2, infatti, sono diminuite del 21%1 rispetto alla generazione precedente.
 
Inoltre anche il meticoloso sviluppo della vettura nella galleria del vento ha contribuito a ridurre i consumi di carburante e le emissioni, tant’è che la nuova Astra può fregiarsi del titolo di compatta con il coefficiente di resistenza aerodinamica più basso del mondo (Astra Sports Tourer con Cx pari a 0,25).
 
Tra le varie tecnologie all’avanguardia adottate per la riduzione delle emissioni troviamo, ad esempio, il filtro antiparticolato per i motori benzina e il sistema di riduzione selettiva catalitica che permettono a tutti i motori della Astra di rispettare le nuove normative Euro 6d operative dal 2021.
 
I nuovi motori turbo benzina e diesel offrono performance brillanti, grazie anche ai moderni cambi manuali a sei rapporti, al cambio continuo a sette velocità e alla nuova trasmissione automatica a nove velocità, novità assoluta per la Astra.
 
La gamma dei propulsori dispone delle unità  turbo benzina 1.2 e 1.4 con potenze di 110 e 145 cavalli e livelli di coppia massima da 195 a 236 Nm, e turbodiesel 1.5 da 105 e 122 cavalli, con cambio manuale oppure automatico a 9 rapporti, progettato ad hoc per la massima efficienza.
 
La nuova Astra non spicca però solo per l’aerodinamica e la tecnologia dei motori, ma si distingue anche per svariate  tecnologie di ultima generazione, come la nuova telecamera anteriore e posteriore, più piccola ma più potente, il tachimetro digitale e l’infotainment “Multimedia Navi Pro” con schermo touch da 8”.
 
Per quanto riguarda invece i sistemi di assistenza alla guida troviamo i fari anteriori intelligenti a matrice di Led IntelliLux, il cruise control attivo, l’indicatore della distanza di sicurezza, la frenata automatica d’emergenza e il sistema di mantenimento della corsia di marcia. (m.r.)

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli ABBONATI A REPUBBLICA

Lees Verder

Plaats een reactie