Kia Niro, nu restyling del crossover tre volte elettrico

Translating…

Sono più di 270mila le unità vendute diKia Nirodal 2016, di cui 100mila in Europa. Una popolarità che ildesign centreKia in California e a Namyang vuole accrescere attraverso un attentorestylingdel suocrossover: design esterno rinnovato, interni più raffinati, dotazioni più ricche.

Il nuovo design della C-Suv Kia allinea stilisticamente le versioni Hybrid e Plug-In Hybrid alla versione e-Niro. È il primo crossover completamente elettrico prodotto da Kia. Arriverà in Italia nel corso del 2020. Unrestylingconservativo che mantiene il caratteristico frontaleTiger Nose, ispirato alla forma del naso della tigre. L’impronta stilistica più incisiva parte dai nuovi paraurti anteriori. Qui, sono state inserite le luci diurne a LED caratterizzate dall’esclusivo layout a doppia freccia. Si replica nel posteriore con il paraurti che include loskid platein colore argento. Alle estremità, si trovano invece i nuovi catarifrangenti e le luci retronebbia. Si accresce anche la firma luminosa con i nuovi gruppi ottici anteriori ispirati all’ice-cubedesign. Come optional, è possibile avere i fari a full LED.

Kia Niro PHEV 2019

L’atmosfera sofistica degli interni

Aggiornamenti stilistici e tecnici a cui si aggiungono i nuovi materiali. Si vive un’atmosfera più sofisticata nel nuovo abitacolo di Kia Niro. Due sono gli elementi che attirano l’attenzione di chi sale a bordo. Si parte dal rivestimentosoft-touchdella parte superiore del cruscotto. Si continua con le eleganti finiture in nero lucido e dettagli cromati e satinati della plancia e del quadro strumenti. Fra le novità della gamma 2019, Kia introduce anche un nuovo schermo LCD opzionale da 10,25 pollici, che si aggiunge al display da 7 pollici TFT nel quadro strumenti. Di serie, invece, su Niro è disponibile un sistema diinfotainmentcon un display da 8 pollicitouchscreene un secondo display TFT da 4,2 pollici nel quadro strumenti.

Dal punti di vista tecnico, sono ipaddleal volante la novità più interessante introdotta da Kia nell’abitacolo. Queste due leve hanno una doppia funzionalità. In modalità di guida ECO consentono di scegliere fra 3 livelli di recupero energetico. Maggiore è il livello selezionato, maggiore è l’effetto frenata al rilascio dell’acceleratore. Al livello più alto si ha il maggiore recupero dell’energia. In modalità SPORT ipaddleconsentono di cambiare marcia senza staccare le mani dal volante. Su Kia e-Niro, invece, ipaddlehanno la sola funzione di gestione della frenata per permettere la guida con un solo pedale.

Sempre connessi con Uvo Connect

L’intera gamma Kia Niro monta Uvo Connect. L’innovativo sistema telematico permette ai passeggeri di rimanere sempre connessi grazie a una SIM card dedicata. Oltre a questa –ormai imprescindibile– funzione, Uvo Connect permette a chi sta nell’abitacolo di accedere a un’ampia gamma di informazioni per il viaggio. Tra queste le informazioni sul traffico in tempo reale, le previsioni meteo, i punti di interesse, i prezzi del carburante e la disponibilità di parcheggi pubblici o in aree specifiche. Necessariamente, fra le notizie utili per la versione Plug-In ed elettrica, anche quelle relative alla geolocalizzazione delle stazioni di ricarica elettrica, incluse disponibilità e tipologia di connessione.

Kia Niro

Ma Uvo Connect è anche un’app. Compatibile su smartphone Android e Apple, l’app offre agli utenti la possibilità di accedere a dati diagnostici sulla propria auto e sui viaggi. L’aspetto più apprezzabile, però, per gli appassionati di tecnologia è la gestione da remoto. A seconda del paese, si può inviare in remoto alla propria auto l’itinerario di un viaggio, controllare la posizione del proprio veicolo e accedere ai report e alle notifiche diagnostiche fornite dai sistemi di bordo. Un servizio che a molti risulterà essenziale in caso si lasci guidare la propria auto a qualche famigliare. E parlando di famigliari, il nuovo sistema di navigazionetouchscreenè dotato di connessione Bluetoothmulti-connectiondi serie. Questa soluzione permette agli occupanti di collegare due dispositivi mobili contemporaneamente e di accedere alle funzionalità Apple CarPlay e Android Auto. Sul display centrale sarà possibile visualizzare contemporaneamente informazioni diverse sia per il conducente che per il passeggero.

Le nuove tecnologie di Kia Niro dedicate alla sicurezza

Sicurezza e guida assistita sono il fulcro dell’essenza di Kia Niro. Allo Smart Cruise Control, la gamma si arricchisce della funzionalità Stop & Go. Una comodità per chi guida nel traffico che permette all’auto di arrestarsi e ripartire autonomamente. Altra novità è il Lane Following Assist, la tecnologia di guida autonoma Kia di “Livello 2”. Attraverso una serie di sensori esterni, il sistema è in grado di monitorare il traffico e di verificare la posizione degli altri veicoli. Ciò rende possibili i cambi di corsia in totale sicurezza e la guida nel traffico risulta più fluida. Il sistema agisce anche su sterzo, freni e acceleratore e controlla anche il mantenimento di corsia fino alla velocità di 180 km/h.

Kia Niro PHEV interni

Ma sono davvero molte le altre tecnologie di guida assistita che Kia ha inserito sui tre modelli Niro. Fra questi: Forward Collision-Avoidance Assist, High Beam Assist, Lane Keeping Assist, Driver Attention Warning, Blind-spot Collision Warning, Rear Cross-traffic Collision Warning e l’Intelligent Speed Limit Warning.

I powertrain di Kia Niro

Kia Niro è equipaggiato con un motore GDi da 1,6 litri benzina a iniezione diretta. Abbinato a questo la versione Hybrid ha in dotazione un pacco batterie agli ioni di litio da 1.56 kWh mentre quella Plug-In arriva a 8.9 kWh. Le emissioni di CO2per Niro Hybrid sono pari a 99,8 g/km (ciclo combinato WLTP); il dato scende a 31,3 g/km (ciclo combinato WLTP) nel caso di Niro Plug-In Hybrid, che dispone di un’autonomia di guida in città in solo elettrico fino a 65 chilometri, o di 49 chilometri nel ciclo combinato WLTP.

In Europa, e-Niro, la versione 100% elettrica, è equipaggiato con una batteria ad alta capacità da 64 kWh agli ioni di litio. Nel ciclo combinato WLTP l’autonomia è di oltre 455 chilometri. Mentre nel ciclo urbano l’autonomia sale fino a 615 km. Ma è disponibile anche un pacco batteria ai polimeri di litio da 39,2 kWh. In questo caso l’autonomia è di oltre 289 chilometri nel ciclo combinato WLTP.

Il listino delle versioni elettrificate

La struttura della gamma della nuova Kia Niro sia nella versione Hybrid che Plug-In prevede tre allestimenti: Urban, Style ed Evolution. La Niro Hybrid nella versione Urban di attacco parte da 26.250 euro fino ad arrivare ai 31.500 euro del top di gamma. Occorrono invece 36.250 euro per l’allestimento base della Plug-In che tocca i 41.500 euro con la versione Evolution. Attenzione, si ricorda che a questi prezzi si devono sottrarre gli incentivi regionali riservati ai veicoligreen. Incentivi che variano dai 2000 ai 4000 euro. C’è da tener presente, inoltre, l’ecobonus, le campagne commerciali e finanziarie di Kia. L’insieme di questi incentivi può raggiungere un vantaggio complessivo per il cliente di 10.350 euro. Ancora da confermare, invece, i prezzi della Kia e-Niro.

Lees Verder

Plaats een reactie