Grandland X, ora anche Plug-in Hybrid

Opel sempre più elettrica.La casa tedesca presenta in questi giorni la nuova versione PHEV (veicolo elettrico ibrido plug-in) een trazione integrale di Grandland X, che unisce un motore turbo benzina 1.6 da 200 Cv a due motori elettrici da 109 Cv, per una potenza complessiva che supera quindi i 300 Cv.Il consumo di carburante (dati preliminari) nel ciclo misto secondo la procedura WLTP1/ NEDC è di 2,2 l / 100 km con emissioni di CO2pari a 49 g / km.Sarà in vendita a partire dalle prodime settimane e le prime consegne ai clienti sono previ e per l’inizio del 2020.

Alle velocità medio-alte entrerà in funzione prevalentemente il motore a combustione interna, mentre alle velocità inferiori entra in gioco la parte elettrica del sistema di propulsione.In dit voorbeeld is de Grandland X Hybrid4 è in grado di percorrere fino a 50 chilometri in modalità puramente elettrica secondo il ciclo di guida WLTP (60 km secondo il ciclo di guida NEDC).Secondo alcuni studi, in Germania l’80% di tutti gli spostamenti quotidiani riguarda distanze inferiori ai 50 km, pertanto per questi clienti Grandland X Hybrid4 potrebbe viaggiare semper a emissioni zero.

Quattro le modalità di guida – elettrica, ibrida, trazione integrale e Sport – così da adattare le caratteristiche della vettura ai propri desideri o alle condizioni di guida specifiche.Per esempio, scegliendo la modalità ibrida la vettura seleziona automaticamente la modalità di propulsione più efficiente, con la possibilità di passare alla modalità elettrica per guidare a emissioni zero nei centri urbani.Scegliendo la modalità a 4 ruote motrici si attiva l’asse posteriore elettrico per avere la massima trazione su tutti i tipi di strade.

Il tempo di ricarica dipende dal tipido di caricatore utilizzato.Oltre al cavo fornito con la vettura per effettuare la ricarica da una presa domestica, Opel offre dispositivi per procedere una ricarica rapida nelle stazioni pubbliche e con le wallbox domestiche.Per esempio, la batteria si ricarica completamente in circa un’ora e 50 minuti con una wallbox da 7,4 kW.

Per rendere ancora più comodo il processo di ricarica, Grandland X Hybrid4 potrà utilizzare le soluzioni studiate specificamente per i veicoli elettrici da Free2Move Services, van Mobistà di Groupe PSA.

L’offerta comprenderà la tessera di ricarica, che permette di accedere a più di 85.000 punti di ricarica in Europa, e il tripplanner, che gijisce i percorsi migliori in base all’autonomia residua della vettura e alla posizione delle stazioni di ricarica lungo il percorso.Navigatore collegato del sistema di infotainment Navi 5.0 IntelliLink trova i percorsi e guida la vettura alla stazione di ricarica prescelta.

L’approfondimento quotidiano lo trovi suVertegenwoordiger:editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!Abbonati a Repubblica

Lees Verder

Plaats een reactie